Previsioni Meteo

Agricoltura Moderna Magazine

Progetto Germogli di Diversità

dettagli SETTORE E AREA DI INTERVENTO:

Settore E – Educazione e promozione culturale, paesaggistica, ambientale, del turismo sostenibile e sociale e dello sport.
13 – Educazione e promozione ambientale.

dettagli OBIETTIVO DEL PROGETTO:

Il progetto si struttura in un percorso interventistico di educazione, formazione ed attività laboratoriali dedicato al consumo consapevole delle risorse presenti nel territorio, all’educazione alimentare ed ambientale. Alla luce di quanto fin qui esposto, quindi, l’obiettivo generale che il progetto si propone è quello di ottenere un miglioramento della qualità della vita dei destinatari e dei beneficiari del progetto, grazie alla diffusione dei principi dell’educazione alimentare e ambientale, all’acquisizione di un atteggiamento più consapevole e responsabile nei confronti dell’alimentazione e delle risorse rinnovabili e non rinnovabili e alla trasmissione dell’importanza di prestare attenzione ai prodotti destinati all’alimentazione, di cercarli laddove esiste una garanzia di qualità, di considerarne le proprietà nutritive, tutto questo a partire dalla conoscenza e dal rispetto delle specificità gastronomiche di ogni comune.

dettagli DURATA DEL PROGETTO:

12 MESI

dettagli RUOLO ED ATTIVITÁ DEGLI OPERATORI VOLONTARI:

L’avvio del piano di intervento di ogni volontario sarà caratterizzato da un primo momento di orientamento e formazione specifica sul piano di lavoro, durante il quale il giovane sarà introdotto gradualmente alla conoscenza delle modalità organizzative, delle figure di riferimento, dei destinatari degli interventi, degli obiettivi e dei riferimenti teorici relativi alle singole attività. Le varie attività saranno distribuite temporalmente in maniera differente in relazione al raggiungimento dell’obiettivo o comunque modulate in maniera tale che i giovani volontari sviluppino un percorso di crescita umana e professionale confrontandosi con mansioni dapprima più semplici e via via più complesse. In relazione alle attività descritte al punto 9.1, gli operatori volontari saranno impegnati nelle seguenti azioni con il ruolo descritto:

dettagli SEDI DI SVOLGIMENTO:

Officine Multimediali Come Dove Quando, Piazza Madre Teresa di Calcutta, snc – Toritto (Ba)
Ufficio Servizi Sociali e Assistenza del Comune di Toritto, via Municipio, n. 1 – Toritto (Ba)
Uci Gioia del Colle, via San Martino, n. 41 a Gioia del Colle (Ba)
Uci sede operativa di Sammichele di Bari, Via Dogali, - Sammichele di Bari (Ba)

dettagli POSTI DISPONIBILI, SERVIZI OFFERTI:

n. 4 posti disponibili (di cui n. 1 per Giovani con Minori Opportunità) senza vitto e alloggio presso Officine Multimediali Come Dove Quando, Piazza Madre Teresa di Calcutta, snc – Toritto (Ba)
n. 6 posti disponibili (di cui n. 2 per Giovani con Minori Opportunità) senza vitto e alloggio Ufficio Servizi Sociali e Assistenza del Comune di Toritto, via Municipio, n. 1 – Toritto (Ba)
n. 2 posti disponibili (di cui n. 1 per Giovani con Minori Opportunità) senza vitto e alloggio Uci Gioia del Colle, via San Martino, n. 41 a Gioia del Colle (Ba)
n. 2 posti disponibili (di cui n. 1 per Giovani con Minori Opportunità) senza vitto e alloggio Uci sede operativa di Sammichele di Bari, Via Dogali, - Sammichele di Bari (Ba)

dettagli EVENTUALI PARTICOLARI CONDIZIONI ED OBBLIGHI DI SERVIZIO ED ASPETTI ORGANIZZATIVI:

Agli operatori volontari in servizio è richiesta la disponibilità sotto indicata, come condizione necessaria per un corretto espletamento dell’esperienza di Servizio Civile:
• flessibilità oraria;
• flessibilità di impiego anche nei giorni festivi;
• flessibilità a spostarsi dalla sede di attuazione di progetto in altri spazi, solo in casi eccezionali, senza che diventino la regola, per realizzare quanto dettagliato all’interno del punto 9 e, comunque non oltre quanto consentito dall’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile;

• disponibilità nel collaborare con serietà per la buona riuscita del progetto, seguendo le indicazioni fornite dall’Operatore Locale di Progetto;
• svolgimento di azioni che richiedono una profonda empatia con i cittadini e gli utenti con cui si entrerà in contatto per mezzo delle attività/azioni programmate.
giorni di servizio settimanali ed orario: 25 ore settimanali su n. 5 giorni

dettagli EVENTUALI REQUISITI RICHIESTI:

Non sono previsti ulteriori requisiti ai candidati per la partecipazione al progetto.

dettagli DESCRIZIONE DEI CRITERI DI SELEZIONE:

si rimanda al sistema di selezione allegato.

dettagli CARATTERISTICHE COMPETENZE ACQUISIBILI:

nessun credito formativo riconosciuto,
nessun tirocinio formativo riconosciuto,
Attestato specifico rilasciato da ente terzo.

dettagli FORMAZIONE SPECIFICA DEGLI OPERATORI VOLONTARI:

La formazione specifica sarà realizzata presso la sede dell’ente, o, nel caso di moduli in comune, presso quella degli enti che contribuiscono, con i propri progetti, alla realizzazione del medesimo programma.
Nel dettaglio, le ulteriori sedi di realizzazione della formazione specifica potranno essere:
- la sede della Cooperativa SoleLuna (Bitritto, via Carlo Alberto n. 106);
- la Biblioteca Comunale Giovanni Colonna di Santeramo in Colle (piazza di Vagno, n. 24);
- la Biblioteca Comunale Antonio Cafaro di Adelfia (Corso Umberto I, n. 119)
- il Comune di Palo del Colle (via Umberto I, 56)
- l’Università della Terza Età Rosalba Barnaba di Bitritto (via Carlo Alberto n. 106/4).
Durata 71 ore.

dettagli TITOLO DEL PROGRAMMA DI INTERVENTO CUI FA CAPO IL PROGETTO: Silenziosamente…costruire
dettagli OBIETTIVO/I AGENDA 2030 DELLE NAZIONI UNITE

- Assicurare la salute ed il benessere per tutti e per tutte le età.
- Fornire un’educazione di qualità, equa ed inclusiva, e un’opportunità di apprendimento per tutti. 

dettagli AMBITO DI AZIONE DEL PROGRAMMA:

sostegno, inclusione e partecipazione delle persone fragili nella vita sociale e culturale del Paese.

dettagli PARTECIPAZIONE DI GIOVANI CON MINORI OPPORTUNITA’

Numero posti previsti per giovani con minori opportunità n. 3
-> Tipologia di minore opportunità
Difficoltà economiche
Bassa scolarizzazione
Disabilità (specificare il tipo di disabilità)
Care leavers
Giovani con temporanea fragilità personale o sociale
-> Documento che attesta l’appartenenza del giovane alla categoria individuata
Autocertificazione ai sensi degli artt.46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000
-> Attività degli operatori volontari con minori opportunità

dettagli SVOLGIMENTO DI UN PERIODO DI TUTORAGGIO voce 25

-> Durata del periodo di tutoraggio
2 mesi
-> Ore dedicate
25 ore
-> Tempi, modalità e articolazione oraria
io.

Condividi su: